ISEE UNIVERSITA’

 

L’ISEE universitario è richiesto dallo studente che vuole accedere alle prestazioni per il diritto allo studio universitario. Le università suddividono infatti gli studenti in fasce di reddito: ciascuna fascia corrisponde a un importo specifico delle tasse. Il documento è necessario anche in fase di richiesta di borse di studio.

Per l’accesso alle prestazioni per il diritto allo studio universitario va identificato, ai sensi della disciplina vigente, il nucleo familiare di riferimento dello studente, indipendentemente dalla residenza anagrafica eventualmente diversa da quella del nucleo familiare di provenienza. Esempio: nel caso di richiesta di prestazioni universitarie, lo studente “fuori sede e non autonomo” ai soli fini delle prestazioni universitarie, viene “attratto” nel nucleo dei propri genitori, pur avendo diversa residenza. In tal caso, rileveranno anche i redditi ed i patrimoni di tutti i componenti del nucleo dei genitori.

ISEE Universitario quando uno studente risulta a carico?

Per il calcolo dell’ISEE Università, se lo studente risulta a carico dei genitori anche se ha la residenza diversa da quella del nucleo familiare, dovrà tenere conto anche “dei componenti del nucleo dei genitori dello studente e dei loro relativi redditi e patrimoni.”

ISEE Universitario quando uno studente non risulta a carico?

Uno studente non viene fatto rientrare nel nucleo familiare dei genitori solo se ha entrambe le seguenti caratteristiche:

  • Se, al momento della domanda di prima iscrizione al corso di laurea, ha la residenza da almeno due anni al di fuori dell’unità abitativa della famiglia di origine e in un alloggio che non appartiene a nessun membro della sua famiglia di origine;
  • Se ha un’adeguata capacità di reddito, definita con il decreto ministeriale di cui all’articolo 7, comma 7, del decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 68.

 

Documenti necessari ISEE 2021